RSS

Nicola Bellomo: dal Bari al Torino in A

20 Lug

Bellomo, dal Bari al Torino

 

Nicola Bellomo è passato al Torino di Ventura dopo l’esplosione a Bari.

Bari dopo Cassano sforna un altro talento. In questo caso però il nuovo gioiello gioca in una posizione più arretrata del campo. Parliamo di Nicola Bellomo, centrocampista classe ’91 che ha già assaporato il clima della Serie A nella stagione 2009/2010 quando a soli 18 anni venne incluso nella rosa del Bari dei miracoli di Ventura. Ora che il Torino ne ha acquistato metà cartellino, il giovane calciatore potrà cimentarsi per la prima volta nella massima serie da protagonista e troverà come allenatore di nuovo Giampiero Ventura.

Bellomo fa il suo esordio tra i professionisti nelle fila del Bari di Conte, vincitore della Serie B 2008/2009. Nella stagione seguente con i pugliesi in Serie A, il giovane non ottiene presenze e resta a totale disposizione della squadra Primavera. Nell’estate del 2010 Bellomo viene girato in prestito alla Lucchese ma neanche un mese dopo torna nel capoluogo pugliese, e si trasferisce sempre in prestito, al Barletta in Prima Divisione di Lega Pro. Dopo un avvio di campionato molto sottotono da parte della squadra; solo l’arrivo di Marco Cari sulla panchina dei biancorossi a gennaio 2011 ha permesso al Barletta di raggiungere la tanto agoniata salvezza, con un Bellomo sempre sugli scudi.

Nella stagione seguente, tornato al Bari, Bellomo si conquista uno spazio importante dopo aver avuto delle difficoltà iniziali a causa delle numerose esclusioni. Nell’estate 2012, il Chievo preleva la metà del cartellino del ragazzo, trasferendo Andrea De Falco in Puglia e lasciandoci anche Bellomo. Questa è la stagione della svolta per il ragazzo che diventa titolare e viene schierato in posizione più avanzata dall’allenatore Torrente, cosa che gli permette di essere più incisivo in fase offensiva.. Al termine della stagione, dopo aver concluso con un buon decimo posto il campionato, il Torino acquista la metà del cartellino di proprietà del Bari.

Nato come centrocampista centrale, Bellomo viene spostato nel ruolo di trequartista durante quest’ultima stagione e disputa un campionato di ottimo livello nel Bari. Il ragazzo si è sempre distinto per le sue doti offensive anche se, per via del suo ruolo originale, si prestava anche alla fase di non possesso. L’intuizione di Torrente non lo porta a disinteressarsi della fase difensiva, ma gli concede maggiori possibilità per dimostrare il suo talento. Tecnicamente è un trequartista di talento, abile nel dribbling e in grado di inventare la giocata decisiva dietro alle punte; inoltre possiede un ottimo tiro, qualità che gli ha permesso di realizzare gol di pregevole fattura, soprattutto da un punto di vista balistico.

Bellomo è un giocatore in grado di essere un’ottima risorsa per la sua squadra, soprattutto nelle competizioni lunghe; molto importante è stato il contributo che ha dato al Bari nell’ultima stagione in qualità di trequartista titolare della formazione pugliese, sia grazie alle realizzazioni sia grazie agli assist.Ora al Torino potrà mettersi in luce nell’importante vetrina della Serie A: le qualità ci sono, ma dovrà dimostrare di essere all’altezza della massima serie.

Data di nascita: 18 febbraio 1991
Luogo di nascita: Bari
Età: 22 anni
Altezza: 174 cm
Nazionalità: Italia
Ruolo: trequartista
Piede: destro
Valore di mercato: 1 600 000 € (http://www.transfermarkt.it/)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su luglio 20, 2013 in Italia, Serie A

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: