RSS

Nico López: el conejo scappato da Roma

22 Lug

Nico Lopez

 

Nico López ha avuto pochissimo spazio alla Roma, da adesso sarà un giocatore dell’Udinese.

Nico Lòpez è un talentuoso attaccante uruguayano approdato alla Roma a gennaio 2012 nella seconda parte dell’anno, militando stabilmente nella formazione Primavera. Nell’estate del 2012, Zeman inizialmente lo aggrega alla prima squadra e subito dopo gli regala l’emozione dell’esordio durante la prima giornata di campionato, con l’ingresso al posto di Totti; una decisione che il giovane uruguayano ricambia con il gol che permetterà alla Roma di pareggiare per 2-2 contro il Catania. Dopo poche altre apparizioni, López, con l’arrivo di Andreazzoli al posto del tecnico boemo, è diventato l’ultima scelta per l’attacco della Roma. A fine stagione, la società della capitale include López nella trattativa per portare Benatia a Trigoria, cedendolo all’Udinese in comproprietà.

Il ragazzo fa parte della Nazionale uruguayana Under 20, con la quale ha preso parte a due competizioni tra il gennaio e il luglio 2013: il Campionato Sudamericano under 20 e il Mondiale. Nella prima manifestazione è stato capocannoniere con 6 gol ed è stato incluso nel miglior undici del torneo, ottenendo la medaglia di bronzo con la sua squadra. Nella seconda competizione ha trascinato l’Uruguay in finale, persa ai rigori contro la Francia. Per le splendide prestazioni ha ricevuto il Pallone d’argento FIFA in qualità di secondo miglior giocatore della manifestazione dietro a Pogba, capitano dei galletti.

López è un interessante giovane classe ’93, soprannominato el conejo (il coniglio) per via della sua rapidità e dei suoi guizzi nell’area avversaria. Sa ricoprire tutti i ruoli offensivi, ma di solito viene impiegato come ala sinistra, anche se non è insolito che venga fatto giocare come centravanti, visto che è dotato di uno spiccato fiuto per il gol. Essendo un mancino naturale, quando gioca come ala destra è in grado di accentrarsi per favorire il suo piede, sfruttando quindi sia l’esplosività nel dribbling sia le sue buone qualità di finalizzatore.

Visto che nella Roma non ha avuto modo di farsi notare, l’Udinese potrebbe essere la piazza perfetta per lui per poter dare continuità alle ottime cose fatte vedere con l’Under 20. Guidolin ha fatto esplodere tanti giocatori negli ultimi anni a Udine e, se il ragazzo saprà farsi valere, potrebbe aggiungersi alla lunga lista di talenti che devono moltissimo al tecnico veneto; alcuni di questi sono Alexis Sanchez, Gokhan Inler e Samir Handanovic, dei calciatori che proprio a Udine hanno spiccato il volo per il grande calcio.

Data di nascita: 1 ottobre 1993
Luogo di nascita: Montevideo
Età: 19 anni
Altezza: 175 cm
Nazionalità: Uruguay
Ruolo: ala sinistra
Piede: sinistro
Valore di mercato: 1 700 000 € (http://www.transfermarkt.it/)

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su luglio 22, 2013 in Italia, Serie A

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: