RSS

Top e flop: il calciomercato della Serie B

31 Lug
Calciomercato Serie B

Fonte:ilnazionale.it

 

Il TCV analizza i movimenti del calciomercato di luglio, Top e Flop.

La stagione calcistica sta entrando progressivamente nel vivo e, mentre le squadre riprendono confidenza con il rettangolo verde fra ripetute e partite amichevoli, i dirigenti sono impegnati a trecentosessanta gradi per completare le rose e fornire ai propri allenatori il meglio di ciò che viene offerto nel gran bazar del calciomercato. Riuscire a centrare il colpo dell’estate, tuttavia, non è cosa semplice perché, complice la crisi economica che non poteva risparmiare una delle più grandi industrie del globo, i soldi in circolazione sono pochi e diventa quindi necessario far di necessità virtù per portare a casa un buon affare. Gli operatori di mercato sono perciò in continua attività, con i telefonini sempre pronti a squillare, visto che fino alla chiusura della sessione estiva, prevista per il 2 di settembre, ogni momento può essere quello giusto per la fumata bianca. Nonostante questo, essendo passato un mese dall’avvio ufficiale delle operazioni, è possibile tracciare un primo bilancio di quanto avvenuto finora e capire quali sono le società che si sono mosse meglio in base al costo del cartellino e del contratto dei giocatori acquisiti e sull’incidenza in prospettiva che possono avere nella squadra di destinazione.

TOP

Crotone  – 9 –  La società calabrese opera da diversi anni con grande intelligenza sul mercato. Un gran merito va al direttore sportivo Giuseppe Ursino che è riuscito a creare una realtà che oggi rappresenta un trampolino di lancio per moltissimi giovani. Anche in questa sessione il Crotone è riuscito a chiudere diverse operazioni in prospettiva: Emanuele Suagher, Jacopo Dezi e Abdelaye Diakite sono giocatori che hanno fatto benissimo in Lega Pro e sono pronti per il salto di categoria definitivo. A questi si vanno ad aggiungere le conferme di Crisetig e Del Prete fondamentali nella scorsa stagione.

Ternana – 8,5 – Il club del patròn Francesco Zadotti ha affidato la panchina ad un grande allenatore come Domenico Toscano che sta dimostrando tutte le sue qualità. La società in questa stagione vuole ritagliarsi un ruolo importante e gli arrivi di Sciacca, Antenucci, Farkas, Masi e del giovanissimo Martin Valjent sono una buona premessa per una Ternana che vuole far divertire i propri tifosi.

Spezia8 – Lo Spezia vuole la Serie A e questa potrebbe essere la stagione giusta. A differenza degli errori fatti nelle passate stagioni, lo Spezia sta operando in modo molto oculato cercando di creare il mix giusto tra giocatori giovani ed esperti. Il colpo di questa prima parte di calciomercato è sicuramente quello di Osarimen Ebagua che darà un contributo fondamentale a suon di gol. Da non sottovalutare gli innesti del terzino Nii Nortey Ashong, della punta Ezekiel Henty e del centrocampista Giuseppe Giovinco, tre giovani molto interessanti.

Juve Stabia – 7,5 – Tra i top anche la Juve Stabia del tecnico Piero Braglia che ha chiuso diverse operazioni di mercato. Il colpo principale è sicuramente quello di Samuel Di Carmine ex Cittadella, 84 presenze e 14 gol per lui nelle ultime due stagioni. Dal Chievo sono arrivati Ali Sowe e N’Diaye, due classe ’94 molto interessanti, mentre dalla Juve è arrivato il portiere Laurentiu Branescu. Altre operazioni interessanti sono quelle che riguardano Di Nunzio, Ghiringhelli, Ciancio e Zampano con quest’ultimo ex Entella che viene considerato come uno dei terzini più promettenti del nostro calcio.

Lanciano7,5 – Opera bene anche la società della presidentessa Valentina Maio che in questa prima parte di calciomercato ha definito gli arrivi di Leonardo Gatto, Mame Baba Thiam, Giuseppe Nicolao ed ha confermato Antonio Piccolo.

FLOP

Reggina4 – I tifosi si aspettano una squadra che possa divertire e il presidente Lillo Foti parla di promozione come regalo per il centenario. La promozione si deve conquistare con innesti validi e almeno fino a questo momento la Reggina sta deludendo le aspettative. Caballero, Zandrini, Contessa, Ipsa e Ruggeri non convincono e la tifoseria attende e spera che nella seconda parte del calciomercato la società possa regalare qualche colpo importante.

Varese4,5 – Questa poteva essere la stagione giusta per tentare l’assalto alla Serie A, ma non è semplice tentare la scalata alla promozione senza il  bomber Ebagua. Gli arrivi di Blasi, Pasa, Tremolada e il triennale ad Arturo Lupoli sono operazioni che non convincono, bisognerà attendere la seconda parte di mercato per capire quale ruolo vuole realmente recitare il Varese.

Empoli 5 – Immobilità. Questo è il termine giusto per un club che dopo aver perso i play-off deve assolutamente ripartire perché ha tutte le carte in regola per disputare un campionato di vertice. Gli arrivi di Della Latta, Mario Rui e Verdi non possono far dimenticare le cessioni di Saponara e Regini. Ronaldo è un giovane interessante e può far bene, ma deve avere la fiducia del mister.

Bari5 – La difficile situazione societaria contribuisce in modo negativo sul mercato del club pugliese. Gli arrivi di mister Gautieri e del centrocampista Marco Fossati sono due colpi molto importanti. Due pedine fondamentali per uno uno scacchiere tattico privo ancora di diversi elementi e che si spera possa essere completato entro fine Agosto per dare la possibilità a Gautieri di lavorare nel migliore dei modi.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su luglio 31, 2013 in Notizie

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: