RSS

Top e flop: il calciomercato della Lega Pro

01 Ago
fonte: ilnazionale.it

fonte: ilnazionale.it

 

Il TCV analizza i movimenti del calciomercato di luglio, Top e Flop.

La stagione calcistica sta entrando progressivamente nel vivo e, mentre le squadre riprendono confidenza con il rettangolo verde fra ripetute e partite amichevoli, i dirigenti sono impegnati a trecentosessanta gradi per completare le rose e fornire ai propri allenatori il meglio di ciò che viene offerto nel gran bazar del calciomercato. Riuscire a centrare il colpo dell’estate, tuttavia, non è cosa semplice perché, complice la crisi economica che non poteva risparmiare una delle più grandi industrie del globo, i soldi in circolazione sono pochi e diventa quindi necessario far di necessità virtù per portare a casa un buon affare. Gli operatori di mercato sono perciò in continua attività, con i telefonini sempre pronti a squillare, visto che fino alla chiusura della sessione estiva, prevista per il 2 di settembre, ogni momento può essere quello giusto per la fumata bianca. Nonostante questo, essendo passato un mese dall’avvio ufficiale delle operazioni, è possibile tracciare un primo bilancio di quanto avvenuto finora e capire quali sono le società che si sono mosse meglio in base al costo del cartellino e del contratto dei giocatori acquisiti e sull’incidenza in prospettiva che possono avere nella squadra di destinazione.

TOP

Perugia – 9: In questo inizio di calciomercato la squadra che ha sicuramente brillato di più è stato il Perugia.
Il grifone dopo la delusione degli ultimi playoff vuole assolutamente strappare il biglietto per la serie B e sta abbinando la gioventù degli Insigne e Mungo all’esperienza dei Comotto e Eusepi. La squadra umbra va premiata soprattutto per il fatto di essersi riuscita ad accaparrare molti giovani promettenti.

Lecce – 8: Una squadra che non potrà più deludere è il Lecce. Il presidente Tesoro dopo la brutta figura della finale persa con il Carpi, ha deciso di non lasciare nulla di intentato e di costruire una vera e propria corazzata. Il mercato per la squadra leccese è iniziato un pò in ritardo vista l’esigenza di sfoltire la vecchia rosa, ma con gli arrivi di Moriero in panchina e soprattutto l’arrivo di Fabrizio Miccoli si può davvero sognare. Senza dimenticare gli acquisti di Zigoni e Berretta.

Frosinone – 7,5: A fari spenti ma con molta concretezza si sta muovendo il Frosinone. I ciociari non hanno portato avanti trattative clamorose ma hanno puntellato una squadra costruita già su una buona ossatura. Gli arrivi più importanti sono stati quelli di Matteo Ciofani e Daniele Ciofani, senza dimenticare gli arrivi di La Mantia e Soddimo.

Virtus Entella – 7: A sorprendere quest’anno è anche il lavoro sul mercato della Virtus Entella. Dopo aver perso Iglhi Vannucchi, la squadra ligure si è subito mossa per portare nuovi calciatori di riferimento in squadra. I due acquisti più importanti sono stati quelli di Ricchiuti e di Troiano, due pezzi da novanta per la Lega Pro. Ora i liguri avranno il compito di continuare a lavorare su questo livello, per puntare a un campionato di alto livello.

Benevento –  7: Riparte di nuovo come favorito il Benevento. La squadra sannita neanche quest’anno ha badato a spese e sta portando in Campania giocatori che potrebbero tranquillamente militare in serie superiori. L’acquisto più importante è stato quello di Felice Evacuo, bomber della Lega Pro nell’ultima stagione con la maglia della Nocerina. Il Benevento ha poi arricchito la sua rosa con gli acquisti di: Di Deo, Campagnacci, Zanon, Piscitelli, Altinier. Tutti calciatori che faranno ben figurare la squadra campana.

Flop:

Pro Patria – 4,5: Ancora va a rilento la costruzione della Pro Patria. Dopo l’iscrizione a fil di cotone della squadra di Busto Arsizio, gli acquisti ancora stentano ad arrivare e la società punterà molto probabilmente a un campionato di transizione, con una squadra che sarà molto presumibilemente giovane.

Prato – 4,5: Chi non dorme sicuramente sonni tranquilli è il Prato. La squadra toscana forte delle retrocessioni bloccate in questa stagione, non si è ancora mossa sul mercato a dovere per costruire una squadra competitiva. Pochi ancora gli arrivi e poche anche le trattative imbastite dalla società. Intanto i tifosi aspettano e sperano di non fare un campionato di bassa classifica.

Paganese – 5: Movimenti lenti e tortuosi quelli della Paganese sul calciomercato. La scorsa stagione la squadra aveva ottenuto una brillante salvezza, togliendosi anche qualche soddisfazione. Per ora invece sul mercato la società non si è mossa con celerità. Troppo pochi ancora gli arrivi, in un campionato che sarà molto agguerrito.

Salernitana – 5,5: La squadra del presidente Lotito, si trova inaspettatamente nella categoria dei flop. Dopo un’ottima partenza sul mercato, il presidente Lotito ha dovuto far fronte all’emergenza societaria che ha portato alle dimissioni di allenatore e direttore sportivo. La squdra campana ora si trova quindi in un momento di caos, dimostrato anche dalle fallite trattative per Troiano e Genevier. A quattro giorni dall’esordio ufficiale, Lotito e Mezzaroma devono dare un’accellerata al mercato.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 1, 2013 in Notizie, Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: