RSS

Roma: addio Osvaldo, bomber controverso

26 Ago

E’ ufficiale, ormai non ci sono più dubbi: Osvaldo è un giocatore del Southampton

A comunicarlo per primo è stata proprio la società inglese con un tweet, dove annunciava l’ingaggio del talento italo-argentino, mentre la conferma della società giallorossa è arrivata in serata tramite comunicato stampa.

Gli inglesi verseranno nelle casse della Roma 15.1 milioni di euro, più un massimo di 2 milioni di euro in base agli obiettivi che la società ed il giocatore raggiungeranno nel corso della stagione, mentre nelle tasche di Osvaldo arriveranno 12 milioni di euro nel corso dei prossimi quattro anni.

Questo calciatore, dotato indubbiamente di un grande talento è stato quello che più di ogni altro (per certi aspetti più di De Rossi stesso) ha diviso la tifoseria romanista nel corso della sua permanenza.

I tifosi si dividono in quelli che vedono in lui un campione straordinario, oppure quelli che lo giudicano un “brocco” apatico che non ha voglia di giocare e che rende al di sotto delle sue smisurate possibilità: in questi giorni per chi vive a Roma basta aprire un giornale sportivo oppure sintonizzarsi su una delle innumerevoli radio private per “tastare” il polso di speaker, opinionisti e tifosi, tutti egualmente divisi da questa vicenda.

Effettivamente Osvaldo pur essendo dotato di una classe fuori dal comune non ha mai fatto quello che il vero attaccante deve fare cioè servire da finalizzatore.

Osvaldo ha segnato in due anni di Roma 11 e 16 goal, nononstante la situazione generale romana, non sono numeri da buttare via. Ma conoscendo le potenzionalità dell’italo-argentino, il risultato non è dei migliori, valutando i “colpi di testa”, le espulsioni e i litigi con allenatori e compagni, Osvaldo non ha reso come ci si aspettava e soprattutto non è diventato quel punto di riferimento offensivo che tutti speravano si rivelesse.

Osvaldo ha soprattutto infastidito la società e i tifosi comportandosi come un vero e proprio immaturo. Ha discusso scelte dell’allenatore, scelte della società e non ha mai accettato le critiche piovute addosso dai tifosi.

L’attaccante ha avuto un comportamento errato anche in nazionale, avendo nonostante tutto un discreto interesse da parte di Prandelli, che lo avrebbe sicuramente portato alla Confederations Cup se non fosse avvenuto il litigio con Andreazzoli.

Noi non sappiamo se la carriera di Osvaldo in Inghilterra avrà quell’accellerata che gli amanti del calcio si aspettano, non sappiamo se aldilà delle frasi di rito di Prandelli continuerà ad essere titolare nella Nazionale che meno di tutte guarda ai suoi giocatori emigrati; ma sappiamo di certo che Osvaldo continuerà a dividere, anche in Inghilterra e con alcuni suoi comportamenti farà la gioia dei tabloid inglesi.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 26, 2013 in IL PUNTO

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: