RSS

Milan: Andrej Modic ruba la scena a Kakà

14 Set

 

Andrej Modic, giovane bosniaco della Primavera del Milan, si prepara al salto in prima squadra.

Classe 1996, Andrej Modic è un talento cristallino di proprietà del Milan. Il ragazzo, dopo aver dato i primi calci ad un pallone in Bosnia-Erzegovina, si trasferisce a Milano, sponda rossonera, nel 2010. A partire dalla stagione 2010/2011, viene inserito nella squadra dei Giovanissimi Nazionali e negli anni successivi arriva fino agli Allievi Nazionali.

Dal 2013/2014, con Filippo Inzaghi sulla panchina della Primavera rossonera, Modic inizia un’importante esperienza nel livello più alto del calcio giovanile italiano. L’ultima amichevole organizzata dal Milan contro il Chiasso, per celebrare il grande ritorno del figliol prodigo Kaká, è stata un’interessante vetrina per i migliori giovani rossoneri. Modic ha disputato 45 minuti ad alto livello, imponendosi con personalità in cabina di regia nel centrocampo milanista. Proprio per questa sua notevole prestazione, la vittoria della squadra per 4 a 0 e il secondo esordio di Kaká, con tanto di fascia da capitano al braccio, sono stati “accantonati” per parlare delle qualità di Modic. Il ragazzo è entrato anche nel giro dell’Under 18 del suo Paese, avendo così una buona opportunità per accrescere il suo bagaglio di esperienza.

In grado di ricoprire tutti i ruoli della linea mediana, il bosniaco Andrej Modic dà il meglio di sé quando viene schierato come play-maker centrale sul centrocampo a tre, tipico dello scacchiere di Allegri. Da molti definito come “nuovo Pirlo”, le qualità tecniche ci sono tutte: piede raffinato, ottima visione di gioco e abile nell’esecuzione di calci piazzati. Dopo l’ingresso in prima squadra, ormai in pianta stabile, di Bryan Cristante, la Primavera del Milan in questa stagione terrà sotto controllo il giovane regista bosniaco, nella speranza che si riveli un importante tassello per costruire il Milan del domani.

Nella gara amichevole contro il Chiasso, il talento del ragazzo non è passato inosservato e questa potrebbe essere per lui la stagione della consacrazione che, se giocata in maniera positiva, potrebbe farlo diventare un membro della prima squadra nel giro di un anno. Dopotutto, se Allegri gli ha concesso addirittura un tempo insieme ai grandi, vorrà dire che il ragazzo ha probabilmente tutte le carte in regola per crescere e diventare un giocatore importante.

 

Data di nascita: 7 marzo 1996
Luogo di nascita:
Banja Luka
Età: 17 anni
Altezza:

Nazionalità:
Bosnia-Erzegovina
Ruolo:
mediano
Piede:

Valore di mercato: – 
(http://www.transfermarkt.it/)

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su settembre 14, 2013 in Italia, Serie A

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una risposta a “Milan: Andrej Modic ruba la scena a Kakà

  1. michiamoblogjamesblog

    settembre 14, 2013 at 12:25 pm

    speriamo…in teoria dicono le stesse cose di Cristante che per ora non credo che vedrà molto il campo…

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: