RSS

Léo Baptistão: cresciuto in Brasile con Neymar

17 Set

 

Attaccante giovane, Léo Baptistão è cresciuto in Brasile, nel Santos di Neymar.

Coetaneo del più famoso NeymarBaptistão è un ragazzo classe 1992 e cresce a Santos in un club locale insieme alla nuova stella del Barcellona. A 16 anni, però, il giovane sceglie l’esperienza in Spagna nel settore giovanile del Rayo Vallecano. Suo malgrado, contrae l’epatite e quindi deve tornare in Brasile per farsi curare dal padre medico e recuperare la forma; purtroppo al ritorno in Spagna, la federazione non gli dà il permesso di far di nuovo parte della cantera della terza squadra di Madrid, quindi viene ceduto in prestito al San Fernando de Henares. Dopo aver trascorso la stagione 2009/2010 in questa società di terza serie, nel 2010 torna al Rayo e disputa una grande annata, realizzando molti gol, i quali gli valgono l’inserimento nella prima squadra per la preparazione estiva del 2011. Per la stagione 2011/2012, Baptistão viene aggregato nel Rayo Vallecano B, ma  a causa di un infortunio alla clavicola rimediato con la prima squadra in estate nel Trofeo de Vallecas, il suo rendimento è limitato e non riesce ad esprimersi al meglio, chiudendo il campionato di Segunda División B con 17 presenze e 4 gol all’attivo. Nel 2012/2013Baptistão entra stabilmente a far parte della prima squadra del Rayo Vallecano, con la quale debutta in Liga il 25 agosto 2012, nella vittoria esterna per 1-2 sul Real Betis, match nel quale fornisce l’assist per il primo gol, firmato da Piti, e realizza il secondo. Purtroppo, la sfortuna assiste il ragazzo, poiché nella trasferta contro il Mallorca si lesiona nuovamente la clavicola e chiude anticipatamente la sua prima stagione in Liga con 7 reti in 27 presenze. Nell’estate 2013, dopo le belle cose fatte vedere nel Rayo, Baptistão viene acquistato dall’Atletico Madrid per circa 7 milioni di euro. In questo piccolo scorcio della nuova stagione, il ragazzo ha già raccolto due presenze nella Liga con i colchoneros.

Léo Baptistão, tatticamente, nasce come mezza punta o esterno offensivo. L’allenatore del Rayo, Paco Jémez, ha avuto l’intuizione di schierarlo come prima punta con tre giocatori a supporto. In questa posizione, il ragazzo è in grado di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria, sfruttando il fisico e creando spazi per gli inserimenti dei compagni; agisce più o meno come Totti nella Roma di Spalletti. Baptistão non è solo in grado di sfruttare al meglio la sua forza fisica, ma è anche un attaccante piuttosto rapido in grado, inoltre, di calciare bene con entrambi i piedi. Nel suo primo anno di Liga, è riuscito a imporsi sin da subito come un titolare importante e diventando una delle rivelazioni del campionato.

Adesso per Baptistão è arrivata un’occasione in una squadra di alto spessore. Sarà importante non fallire per poter continuare a fare una carriera importante, ma il ragazzo ha tutte le carte in regola per guadagnarsi spazio nei colchoneros, nei quali, nell’ultima sessione di mercato, è arrivato anche un campione come David Villa per soli 5 milioni e si impegnerà sicuramente al massimo per far ricredere chi lo considera un giocatore in fase calante.

Data di nascita: 26 agosto 1992
Luogo di nascita: Santos
Età: 21 anni
Altezza: 181 cm
Nazionalità: Brasile
Ruolo: seconda punta
Piede: destro
Valore di mercato: 7 000 000 € (http://www.transfermarkt.it/)

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su settembre 17, 2013 in Estero

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: