RSS

Nicolás Castillo, l’arte del goal

28 Set

Castillo

Nicolàs Castillo, un cileno nuovo artista del gol. 

Basta gonfiare la rete. Questo si. Ma tra un goal semplice ed un goal spettacolare? 

Ecco, Nicolás Ignacio Castillo Mora di goal ne fa solo del secondo tipo. Perchè? La risposta è nella sua tecnica sopraffina, che è stata e sarà il tratto imprescindibile della sua carriera.

Castillo viene acquistato dall’ Universidad Católica all’ètà di 7 anni, entra a far parte di tutte le divisioni giovanili, fino ad arrivare in prima squadra nel 2011. Incanta, si differenzia, si distingue dai suoi pari età ad ogni livello del settore giovanile de “Los Cruzados”. Con l’Under 17, nel 2010, vince un campionato ed una Coppa del Cile da capocannoniere. Titoli che, nello stesso anno, gli varranno il premio di miglior giocatore della formazione primavera della “U” CatólicaEsordisce in prima squadra il 10 aprile del 2011 e segna tre goal nel finale di stagione, per poi consacrarsi nella stagione successiva, dove vede il campo 21 volte e timbra 8 reti. Nella stagione in corso si sta confermando leader dell’attacco e bomber inamovibile per l’allenatore Mario Lepe.

Debutta con la nazionale cilena Under 20 nel Campionato Sudamericano 2013. Come si presenta? Gol vittoria contro l’Argentina. Termina il torneo con 5 reti, conducendo i suoi ad un ottimo quarto posto. Prende parte al Mondiale Under 20 svoltosi in terra turca nell’estate 2013. Dipinge 4 goal in 4 partite e si prende lo scettro per il secondo più bel gol della competizione. Arte pura.

In precedenza aveva esordito anche nella nazionale maggiore cilena, il 23 marzo dello stesso anno, subentrando nel match di qualificazione al mondiale contro il Perù.

Predestinato? Crediamo di si. Nicolás Castillo è un centravanti davvero sensazionale. Abbina una tecnica eccelsa ad un ottimo fisico, 177 cm per 76 kg. Le sue doti e i suoi mezzi potrebbero fargli ricoprire qualsiasi ruolo del reparto avanzato. Ha capacità d’inserimento e scelta di tempo da puro uomo d’area , ma colpi e dribbling da seconda punta o attaccante esterno. “El Ibrahimovic Cileno”, come viene soprannominato. Calciatore elegante, che può estrarre dal cilindro giocate di alta scuola e classe pura. Destro potente, ma anche alto quoziente di precisione di tiro.

Ha la mobilità del “delantero” moderno, segna e fa segnare, assicura scambi di posizione continui con ogni partner d’attacco. Nicolás è un “nove” ma anche un “dieci”, capacità realizzative del primo e tecnica del secondo. Dribbling stretto, efficace, e destro a giro all’incrocio. Pallonetto a scavalcare l’estremo difensore. Triangolo stretto con un compagno e diagonale potente. Tutte giocate nel repertorio di questo nuovo crack sudamericano.

Cresta ed esultanza alla Arturo Vidal, con tanto di cuore per celebrare ogni goal. Piede alla Ibra. Cocktail di premesse da giocatore devastante, da pittore, da artista di calcio. Tra un gol ed un gol bello preferisco sempre il secondo. Un gol alla Nicolás Castillo.

In fondo questo sport che cos’è se non un’arte?

Data di nascita: 14/02/1993
Luogo di nascita: Santiago del Cile, Cile
Età: 20
Altezza: 177 cm
Nazionalità: cilena
Ruolo: centravanti – seconda punta
Piede: destro
Valore di mercato: – (http://www.transfermarkt.it/)

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su settembre 28, 2013 in Estero

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: